Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive
È responsabile il notaio che non verifica le ipoteche sull’immobile venduto

È responsabile il notaio che non verifica le ipoteche sull’immobile venduto

Può essere condannato al risarcimento dei danni per responsabilità professione il notaio, il quale, chiamato a stipulare un contratto di compravendita immobiliare, ometta di accertare l’esistenza di iscrizioni ipotecarie pregiudizievoli sull’immobile. Tale principio, recentemente espresso dalla Cassazione, trae origine dalla richiesta formulata dalla acquirente di un immobile di condanna al risarcimento dei danni per la […]

Compravendita immobiliare: l’assenza del certificato di agibilità non risolve il contratto

Compravendita immobiliare: l’assenza del certificato di agibilità non risolve il contratto

La mancata consegna del certificato di agibilità in caso di compravendita immobiliare non determina automaticamente la risoluzione del contratto per inadempimento del venditore, dovendo comunque essere verificata in concreto l’importanza e la gravità dell’omissione in relazione al godimento e alla commerciabilità dell’immobile stesso. Detto principio è stato recentemente ribadito dalla Corte di Cassazione. Il caso […]

Niente revocatoria per l’adempimento di un debito scaduto

Niente revocatoria per l’adempimento di un debito scaduto

Non è soggetto a revocatoria ordinaria ex art. 2901, comma 3, c.c. l’adempimento di un debito scaduto, in quanto atto dovuto dal debitore una volta che sia stato costituto in mora. La Corte di Cassazione ha precisato tale principio in tema di azione revocatoria ordinaria con l’ordinanza n. 9816/18 depositata il 20 aprile scorso. Nella […]

Compravendita immobiliare: i vizi devono essere riconoscibili con l’ordinaria diligenza per la riduzione del prezzo

Compravendita immobiliare: i vizi devono essere riconoscibili con l’ordinaria diligenza per la riduzione del prezzo

Affinché l’acquirente di un immobile possa ottenere, a causa di vizi strutturali, la riduzione del prezzo di compravendita di un vecchio immobile, tali vizi non devono essere riconoscibili attraverso l’uso dell’ordinaria diligenza, a nulla rilevando se essi siano visibili. È quanto ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza n. 3348/18 qui allegata. Nel […]

Casa familiare assegnata alla moglie… e l’acquirente la caccia!

Casa familiare assegnata alla moglie… e l’acquirente la caccia!

Nel caso in cui un la casa familiare sia stata assegnata, in sede di divorzio o di separazione, ad uno dei coniugi e venga poi acquistata da un terzo, questi ha diritto di agire giudizialmente al fine di accertare l’intervenuta decadenza dei presupposti per l’assegnazione e per ottenere la condanna al pagamento di un’indennità per l’indebita […]

Preliminare: nullo se mancano i dati catastali dell’immobile

Preliminare: nullo se mancano i dati catastali dell’immobile

E’ nullo per indeterminabilità dell’oggetto il contratto preliminare avente ad oggetto alcuni degli appartamenti da realizzare su un lotto edificabile già di proprietà del promissario acquirente, la cui individuazione sia rimessa a quest’ultimo in epoca successiva alla stipula, non potendo pertanto procedersi alla pronuncia costitutiva ex art. 2932 c.c.. La Corte di Cassazione ha espresso […]