Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive
Divorzio: assegno riconosciuto alla ex quarantatreenne disoccupata

Divorzio: assegno riconosciuto alla ex quarantatreenne disoccupata

L’età, la disoccupazione, la mancanza di specializzazione professionale e la crisi del mercato del lavoro giustificano il riconoscimento di un assegno divorzile a favore dell’ex moglie priva di mezzi e del tutto non economicamente autosufficiente. In tal modo, la Corte di Cassazione si è nuovamente espressa in merito alla spettanza dell’assegno divorzile con la sentenza […]

Gli apporti economici tra conviventi non vanno restituiti

Gli apporti economici tra conviventi non vanno restituiti

Gli apporti economici versati nel corso della convivenza, se proporzionati alle rispettive capacità economiche dei conviventi, non vanno restituiti, in quanto ritenuti adempimenti doverosi in un rapporto affettivo consolidato dal quale deriva necessariamente una forma di collaborazione morale e materiale. Il Tribunale di Milano è tornato ad esprimersi sulla regolamentazione dei rapporti patrimoniali dopo la […]

Il godimento della casa familiare al coniuge concordata in separazione in assenza di figli è revocabile in sede di divorzio

Il godimento della casa familiare al coniuge concordata in separazione in assenza di figli è revocabile in sede di divorzio

In sede di divorzio può essere revocato il diritto di godimento della casa familiare riconosciuto al coniuge nell’ambito dell’accordo raggiunto tra i coniugi in sede di separazione in assenza di figli, qualora tale diritto sia stato considerato come parte del contributo dovuto dal marito al mantenimento della moglie. La Corte di Cassazione ha rigettato il […]

No all’affido esclusivo anche se l’altro genitore vive all’estero

No all’affido esclusivo anche se l’altro genitore vive all’estero

L’affido condiviso non può ragionevolmente ritenersi precluso dalla oggettiva distanza esistente tra i luoghi di residenza dei genitori, potendo detta distanza incidere soltanto sulla disciplina dei tempi e delle modalità della presenza del minore presso ciascun genitore. Nell’attuale panorama, nel quale molto si discute di filiazione, la Cassazione si è pronunciata in tema di affidamento […]

La nuova compagna dell’ex marito non può pubblicare foto dei figli di lui

La nuova compagna dell’ex marito non può pubblicare foto dei figli di lui

L’ordinamento italiano prevede che il consenso per il trattamento dei dati personali del minore di quattordici anni debba essere prestato da chi esercita la responsabilità genitoriale; pertanto i nuovi compagni degli ex coniugi non possono pubblicare, senza il consenso dei genitori, le foto dei figli minori. Facendo applicazione di tale principio, il Tribunale di Rieti […]

Pensione di reversibilità alla moglie anche in assenza di mantenimento

Pensione di reversibilità alla moglie anche in assenza di mantenimento

A seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 286 del 1987, la pensione di reversibilità va riconosciuta anche al coniuge separato con colpa o con addebito e quindi non titolare di assegno di mantenimento, essendo quest’ultimo equiparato in tutto al coniuge superstite (separato e non). La Corte di Cassazione, con una recentissima pronuncia qui sotto […]

Mantenimento dei figli: l’assegno si calcola sui redditi netti del professionista

Mantenimento dei figli: l’assegno si calcola sui redditi netti del professionista

Le dichiarazioni dei redditi del professionista, poiché di natura autodichiarativa, vanno valutate con ragionevole prudenza ed, ai fini della quantificazione dell’assegno per i figli, si fa riferimento alla media reddituale netta, essendo gli introiti professionali suscettibili di incremento. È quanto affermato dalla Suprema Corte con la sentenza n. 5449 del 25.02.2019 in un caso in […]

L’affidamento paritetico dei figli è la soluzione da preferire

L’affidamento paritetico dei figli è la soluzione da preferire

La soluzione della suddivisione paritetica dei tempi di permanenza del figlio presso i genitori separati risponde agli interessi della prole ed è pertanto da preferire laddove ve ne siano le condizioni di fattibilità, tenendo sempre in considerazione le caratteristiche del caso concreto. Il Tribunale di Catanzaro anticipa i contenuti del ddl Pillon, all’esame del Parlamento, […]

Niente assegno alla ex pigra

Niente assegno alla ex pigra

Il diritto all’assegno di divorzio è riconosciuto alla moglie qualora il divario economico patrimoniale tra i coniugi sia anche conseguenza della circostanza che uno di essi si sia sacrificato per la famiglia; pertanto l’assenza di sacrifici e l’inerzia nel reperire un’occupazione giustificano il mancato riconoscimento dell’assegno. Il Tribunale di Treviso con una recente sentenza, qui […]