Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive
Aumenta l’assegno per la ex che ha rinunciato agli studi

Aumenta l’assegno per la ex che ha rinunciato agli studi

Nel quantificare l’assegno di divorzio occorre valutare anche l’apporto fornito dal coniuge richiedente alla formazione del patrimonio comune, cosicché se quest’ultimo ha rinunciato a studiare per accudire i figli ha diritto ad un contributo maggiore. La Corte di Cassazione, con l’ordinanza qui sotto allegata, ha accolto il ricorso di una ex moglie che aveva chiesto […]

Divorzio: assegno riconosciuto alla ex quarantatreenne disoccupata

Divorzio: assegno riconosciuto alla ex quarantatreenne disoccupata

L’età, la disoccupazione, la mancanza di specializzazione professionale e la crisi del mercato del lavoro giustificano il riconoscimento di un assegno divorzile a favore dell’ex moglie priva di mezzi e del tutto non economicamente autosufficiente. In tal modo, la Corte di Cassazione si è nuovamente espressa in merito alla spettanza dell’assegno divorzile con la sentenza […]

Se il marito eredita alla ex non spetta l’assegno

Se il marito eredita alla ex non spetta l’assegno

È irrilevante il valore del compendio ereditario acquisito dal marito nelle more del giudizio di divorzio ai fini del riconoscimento di un assegno divorzile a favore della moglie, stante la mancanza di un contributo causale prestato dalla donna alla formazione del patrimonio del suocero. Il Tribunale di Prato, all’esito di un procedimento di divorzio, ha […]

Assegno di divorzio: vanno valutati tutti i sacrifici fatti dai coniugi

Assegno di divorzio: vanno valutati tutti i sacrifici fatti dai coniugi

L’assegno di divorzio, avendo una funzione perequativa e compensativa, deve necessariamente tenere conto delle esperienze di vita maturate durante il matrimonio e del “costo” – in termini di carriera  ed opportunità professionali – della partecipazione al ménage familiare. La Corte d’Appello di Venezia, con una recentissima sentenza dell’11.01.2019, qui sotto allegata, ha confermato la necessità […]

Assegno di divorzio: possibile anche se non c’era nella separazione

Assegno di divorzio: possibile anche se non c’era nella separazione

L’assegno di divorzio è volto al raggiungimento in concreto di un livello reddituale adeguato al contributo fornito nella realizzazione della vita familiare e può pertanto essere riconosciuto indipendentemente dalla mancata richiesta di assegno di mantenimento in sede di separazione La Suprema Corte, richiamando il nuovo orientamento consolidatosi in materia familiare, è tornata a ribadire la […]

Assegno di divorzio alla ex moglie affetta da sclerosi multipla

Assegno di divorzio alla ex moglie affetta da sclerosi multipla

È legittimo il riconoscimento di un assegno divorzile alla ex moglie che, pur titolare di redditi propri, non è economicamente autosufficiente dal momento che i beni e i redditi di cui dispone sono in via principale impiegati per affrontare le spese mediche dovute alla patologia degenerativa di cui è affetta. Il Tribunale di Milano, con […]