Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive
L’assegno di divorzio ha funzione complessa: assistenziale ed insieme compensativa

L’assegno di divorzio ha funzione complessa: assistenziale ed insieme compensativa

All’assegno divorzile in favore dell’ex coniuge deve attribuirsi, oltre che una natura assistenziale, anche natura perequativo – compensativa, che conduce al riconoscimento di un contributo volto a consentire al coniuge richiedente il raggiungimento, in concreto, di un livello reddituale adeguato al contributo fornito nella realizzazione della vita familiare. La Cassazione prosegue nel fare applicazione dei […]

Addio al tenore di vita anche per l’assegno di separazione

Addio al tenore di vita anche per l’assegno di separazione

Sulla scia di quanto già previsto per l’assegno di divorzio, anche per la quantificazione dell’assegno di mantenimento riconosciuto in sede di separazione non rileva più il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio dai coniugi. La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza dello scorso 15 ottobre, ha esteso in via analogica all’assegno di […]

Addio al tenore di vita anche nella separazione

Addio al tenore di vita anche nella separazione

Anche in sede di separazione va ribadita la funzione dell’assegno, già precisata per l’assegno divorzile con la sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione n. 18287/2018, che non mira più a ripristinare il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio, bensì ad assicurare un emolumento al coniuge richiedente adeguato al contributo fornito dallo […]

Non va mantenuta la giovane ex moglie con un lavoro

Non va mantenuta la giovane ex moglie con un lavoro

La giovane età, l’attitudine al lavoro, la capacità reddituale, la durata breve del matrimonio e l’assenza di prove in relazione al tenore di vita goduto in costanza di matrimonio sono tutti elementi  che giustificano il mancato riconoscimento dell’assegno di mantenimento al coniuge. Poiché tali circostanze in un caso posto di recente all’attenzione della Cassazione erano […]

Pensione di reversibilità alla moglie anche in assenza di mantenimento

Pensione di reversibilità alla moglie anche in assenza di mantenimento

A seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 286 del 1987, la pensione di reversibilità va riconosciuta anche al coniuge separato con colpa o con addebito e quindi non titolare di assegno di mantenimento, essendo quest’ultimo equiparato in tutto al coniuge superstite (separato e non). La Corte di Cassazione, con una recentissima pronuncia qui sotto […]

Separazione: assegno aumentato per moglie e figli se muore il nonno materno

Separazione: assegno aumentato per moglie e figli se muore il nonno materno

La morte del padre della ex moglie può costituire un elemento sopravvenuto tale da modificare le condizioni economiche concordate in sede di  separazione e giustificare un maggiore importo dell’assegno di mantenimento da parte del marito. La Corte di Cassazione con una recentissima ordinanza, qui sotto allegata, ha affermato tale principio in un caso in cui […]

Lei licenzia il marito dopo la separazione, ma non lo deve mantenere

Lei licenzia il marito dopo la separazione, ma non lo deve mantenere

Qualora dopo la separazione un coniuge venga licenziato dalla società amministrata dall’altro coniuge non ha comunque diritto ad ottenere  un assegno di mantenimento se le sue capacità professionali gli consentono di collocarsi nuovamente nel mondo del lavoro. È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con una recentissima ordinanza con la quale ha rigettato la domanda […]