Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive
Revocatoria ordinaria: non serve la totale compromissione del patrimonio

Revocatoria ordinaria: non serve la totale compromissione del patrimonio

Ai fini dell’accoglimento di una azione revocatoria ordinaria ai sensi dell’art. 2901 c.c., non è richiesta la totale compromissione del patrimonio del debitore, ma soltanto il compimento di un atto che renda più incerto o difficile il soddisfacimento del credito; lo stesso può consistere, non solo in una variazione quantitativa del patrimonio, ma anche in […]

Nullo il patto di maggiorazione del canone di locazione ad uso non abitativo

Nullo il patto di maggiorazione del canone di locazione ad uso non abitativo

In tema di locazione immobiliare ad uso diverso dall’abitazione, il patto con cui le parti concordino un canone superiore rispetto a quello dichiarato è nullo e, trattandosi di nullità vitiatur sed non vitiat, esso solo patto è nullo a prescindere dall’avvenuta registrazione. La Cassazione è tornata ancora una volta a parlare degli effetti dei patti […]

Parti comuni dell’edificio: la comunione si presume

Parti comuni dell’edificio: la comunione si presume

Con l’ordinanza n. 27636/18 depositata il 30 ottobre, la Cassazione ha precisato che la comproprietà delle parti comuni di un edificio sorge nel momento in cui più soggetti divengono proprietari esclusivi delle varie unità immobiliari. Facendo applicazione di detto principio, la Corte ha risolto la questione posta alla sua attenzione in ordine alla possibilità o […]

Non serve la forma scritta per la donazione indiretta

Non serve la forma scritta per la donazione indiretta

Ai fini dell’accoglimento della domanda di revoca di una donazione indiretta, il Giudice può ritenere sussistente la stessa anche in mancanza della forma dell’atto pubblico. Frequentemente nella prassi si ricorre all’istituto della donazione indiretta e di recente la Cassazione, con sentenza n. 27050 dello scorso 25 ottobre, ha statuito il principio anzidetto. Nel caso deciso, […]

Il decreto ingiuntivo è dichiarato inefficace solo se non notificato

Il decreto ingiuntivo è dichiarato inefficace solo se non notificato

L’inefficacia del decreto ingiuntivo può essere dichiarata ai sensi dell’art. 188 disp. att. c.p.c. solo con riferimento a decreti non notificati o la cui notifica sia giuridicamente inesistente. Lo ha precisato la Corte di Cassazione, pronunciandosi sul ricorso promosso avverso il provvedimento con il quale il Tribunale di Massa aveva dichiarato l’inefficacia di un decreto […]

Revocatoria ordinaria: il terzo deve conoscere i debiti ulteriori del suo dante causa

Revocatoria ordinaria: il terzo deve conoscere i debiti ulteriori del suo dante causa

Con l’ordinanza n. 23326/18 depositata nei giorni scorsi, la Cassazione è tornata ad esprimersi in merito ai requisiti dell’azione revocatoria ordinaria, ribadendo che, nei casi in cui l’atto di disposizione sia successivo al sorgere del credito, presupposto per l’esercizio dell’azione revocatoria ordinaria è la conoscenza da parte del debitore del pregiudizio delle ragioni creditorie, nonché, […]