Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive
Il genitore che non istruisce, educa e mantiene il figlio lo deve risarcire

Il genitore che non istruisce, educa e mantiene il figlio lo deve risarcire

La violazione dei doveri genitoriali di istruzione mantenimento ed educazione dei figli provoca agli stessi danni patrimoniali e non patrimoniali che possono essere risarciti dal genitore inadempiente. La Corte di Cassazione, con un recente ordinanza qui sotto allegata, ha confermato la sentenza della Corte d’Appello che, su ricorso di una figlia, aveva condannato il padre […]

Risarcito il figlio se la madre gli impedisce di vedere il padre

Risarcito il figlio se la madre gli impedisce di vedere il padre

Il genitore che con atteggiamento ostruzionistico impedisce al figlio di vedere l’altro genitore, nonostante gli intervenuti accordi circa le modalità di frequentazione, rischia di incorrere nella condanna al risarcimento del danno a favore del figlio per aver leso il diritto alla bigenitorialità di quest’ultimo. Nell’attuale panorama, che vede disegni di legge all’esame del Parlamento, la […]

Il condominio non risponde per le infiltrazioni provenienti dall’appartamento al piano superiore

Il condominio non risponde per le infiltrazioni provenienti dall’appartamento al piano superiore

La Suprema Corte, in un procedimento per risarcimento danni da infiltrazioni idriche proposto da due condomini nei confronti del proprietario dell’appartamento al piano superiore, ha escluso la responsabilità del condominio poiché le infiltrazioni sarebbero derivate da un guasto all’impianto presente nell’appartamento di proprietà del singolo condomino del piano di sopra, unico responsabile chiamato a rispondere […]

Sanzionato il genitore non collaborativo

Sanzionato il genitore non collaborativo

Accertata la reiterata condotta ostruzionistica e non collaborativa posta in essere da uno dei genitori, è legittima l’irrogazione della sanzione dell’ammonimento affinché lo stesso si astenga dal porre in essere comportamenti svalutativi dell’altra figura genitoriale in danno all’interesse della figlia minore. Così si è espresso il Tribunale di Genova in un procedimento in materia di […]

Niente risarcimento al marito superstite che ha l’amante

Niente risarcimento al marito superstite che ha l’amante

L’esistenza di una relazione extraconiugale da cui nasce un figlio prima della morte dell’altro coniuge comporta l’insussistenza del danno non patrimoniale in capo al coniuge superstite che non riesca a provare di aver effettivamente subito, per la persistenza del vincolo affettivo, il danno richiesto. La Corte di Cassazione si è pronunciata in questo senso in […]

Va risarcito l’inquilino se il vicino è troppo rumoroso

Va risarcito l’inquilino se il vicino è troppo rumoroso

Qualora le immissioni ed i rumori provenienti dall’attività commerciale-produttiva superino la soglia di normale tollerabilità e siano tali da ledere il diritto al normale svolgimento della vita familiare, è legittimo il riconoscimento del danno a colui che li subisce. La Cassazione è tornata a pronunciarsi sul tema in una vicenda in cui la Corte d’Appello, […]

Il figlio va risarcito per la morte del padre disoccupato

Il figlio va risarcito per la morte del padre disoccupato

La mancanza di un reddito al momento dell’infortunio mortale, per essere il soggetto leso disoccupato, non esclude la risarcibilità del danno patrimoniale futuro al figlio minore privato di ogni chance di conseguire un apporto economico da parte del congiunto. Detto principio è stato espresso lo scorso 30 agosto dalla Corte di Cassazione, chiamata ad occuparsi […]

Il diritto di regresso per il mantenimento del figlio naturale presuppone l’accertamento giudiziale della filiazione

Il diritto di regresso per il mantenimento del figlio naturale presuppone l’accertamento giudiziale della filiazione

Il diritto di regresso del genitore adempiente nei confronti dell’altro genitore per il rimborso della quota parte delle spese sostenute per il mantenimento del figlio dalla sua nascita sorge solo con l’accertamento giudiziale della filiazione naturale. È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con una recentissima ordinanza qui sotto allegata. In particolare, il figlio, a […]